logo fondirigenti


Fondirigenti è il Fondo interprofessionale per la formazione continua dei dirigenti promosso da CONFINDUSTRIA e FEDERMANAGER, che permette alle aziende, attraverso la loro adesione, di accantonare sul proprio Conto Formazione le risorse raccolte con il contributo versato all'INPS per i propri dirigenti (pari allo 0,30%).

COME ADERIRE

Per aderire a Fondirigenti è necessario scegliere nelle "DenunciaAziendale" del flusso UNIEMENS aggregato, all'interno dell'elemento "FondoInterprof", l'opzione "Adesione" selezionando il codice FDIR e inserendo il numero dei dirigenti interessati all'obbligo contributivo.
Come indicato nella circolare INPS n. 107/2009, l'effetto dell'adesione decorre dal mese di competenza della Denuncia Aziendale (ex DM10/2) nel quale è stato inserito il codice FDIR. L'adesione è GRATUITA e non va sostenuto alcun costo in nessun momento anche successivo all'adesione

Gli interventi di formazione continua per i dirigenti delle imprese aderenti a Fondirigenti sono presentati sottoforma di Piani formativi condivisi dai rappresentanti Confindustria e Federmanager e possono prevedere due differenti modalità di erogazione del finanziamento:

* Ricorso al 70% delle risorse accantonate da ciascuna azienda aderente il cui ammontare è desunto dal proprio "conto formazione", alimentato dagli effettivi versamenti dell'INPS al Fondo.
Le aziende che scelgono di aderire a Fondirigenti iniziano subito, in qualsiasi momento dell'anno, ad accantonare le risorse dello 0,30% nel proprio Conto formazione. Per tutti i piani formativi aziendali è previsto un cofinanziamento da parte delle aziende nella misura di 1/3 del costo complessivo del piano formativo (il costo del personale in formazione costituisce la quota di cofinanziamento e, in ogni caso, non sarà oggetto di finanziamento).

Ricorso alle risorse complessivamente accantonate da Fondirigenti (il 30% di tutte le aziende iscritte al fondo), non direttamente imputabili al "conto formazione" della singola azienda. In questo caso è prevista la possibilità di erogare le risorse direttamente ad un ente terzo, preventivamente individuato dalle Parti, quale "attuatore", responsabile della realizzazione del Piano formativo.

L’Unione Industriale della provincia di Asti, tramite PER.FORM, ente formativo di riferimento, concorre all’assegnazione di fondi su Bandi in collaborazione con Confindustria Alessandria e Confindustria Cuneo.

 

 

© 2015 PER.FORM Scarl - Unione Industriale di Asti  Piazza Medici, 4 - T.0141.436965  F.0141.594644 - C.F./ P.I. 01067750057 - CREDITS